Live report

Pubblicato il maggio 20th, 2018 | by Paolo Carnelli

2

SNOW IN DAMASCUS! + STERBUS – Roma, Auditorium Lo Sciamano – 19/5/2018

Si è conclusa nel migliore dei modi la prima stagione di eventi organizzati da Open Magazine in collaborazione con Lo Sciamano Music School. Una serie di appuntamenti, ospitati all’interno dell’Auditorium della scuola di musica romana, che ha visto protagonisti artisti internazionali come Matthew Parmenter e Mikayel Abazyan accanto a band e artisti del nostro paese come Francesco Gazzara, Moebius Strip, De Rossi e Bordini, Sterbus e Snow in Damascus! Proprio la formazione umbra ha messo il suggello sulla rassegna con una performance sorprendente per equilibrio e maturità, dimostrando di essere pronta per proporre la sua musica anche in contesti più strutturati. In formazione trio (Giorgia Fanelli – synth, voce e percussioni; Gianluca Franchi – voce e chitarra acustica; Michele Mandrelli – synth, voce e sassofono), gli SID! hanno catalizzato l’attenzione dei presenti con uno spettacolo perfetto nel bilanciamento dei suoni e nell’intensità dell’esecuzione dei brani: sintesi calda, bollente, perfezione resa commovente dal continuo sovrapporsi di voci e battiti umani su una rete di timbriche elettroacustiche e di pulsazioni che sono arrivate dritte al cuore.

In scaletta tutto il recente UNCONSCIOUS ORACLE, oltre a due cover (How To Disappear Completely dei Radiohead e Murderer dei Low) e un pezzo dal disco di esordio, DYLAR, del 2014: ne è scaturito un flusso di note denso e ipnotico, supportato da retroproiezioni semplici ma efficaci, che ha riportato alla mente i Massive Attack più ispirati. In apertura di serata, il fugace e gradito ritorno di Sterbus (in formazione trio con Emanuele Sterbini – voce e chitarra acustica; Dominique D’Avanzo – voce e flauto; Riccardo Piergiovanni – piano), ormai in procinto di licenziare il nuovo album in studio, con quattro brani all’insegna della solita squisita trasversalità musicale: forse il miglior manifesto per questa rassegna che riprenderà a girare forte dal prossimo autunno.

STERBUS setlist: Wooden Spheres + Heartquakes, Home Planet Gone, Stoner Kebab, Metro. Bis: Barilla.
SID! setlist: Unconscious Oracle, Vultures, Fade Away, Still Astral Trip, No Details, How To Disappear Completely (cover Radiohead), Guilty Brain, Will, Cherry Tree, Murderer (cover Low), Falling Upwards, Make Me Blind, This Room.

Tags: ,


Articolo a cura di



2 Responses to SNOW IN DAMASCUS! + STERBUS – Roma, Auditorium Lo Sciamano – 19/5/2018

  1. Lino Carfagna says:

    Grande ciclo di concerti questo tenutosi allo Sciamano di Roma. Una degna chiusura affidata agli Snow in damascus che personalmente non conoscevo e che si sono rivelati un’ autentica scoperta con musiche intriganti e di di notevole impatto emotivo. Sono certo la nuova stagione ci riservera’ ancora numerose, piacevoli soprese. Grazie mille agli organizzatori! Lino.

  2. Lino Carfagna says:

    Ho solo ora realizzato che nel mio precedente commento ho maldestramente e colpevolmente omesso di citare gli STERBUS, formazione musicale anch’essa molto interessante che ha saputo coinvolgere simpaticamente il pubblico presente allo Sciamano. Grazie anche a loro per la bella serata e un arrivederci a presto!

Lascia un commento