Frames

Pubblicato il luglio 9th, 2018 | by Lorenzo Mascherpa

0

Concerti a Torino: 1973-1976, gli anni dei King Crimson e di Tito Schipa Jr

I ricordi ormai sono vaghi, ma sono stato aiutato dal ritrovamento di tre biglietti d’ingresso: 1973 e 1974, Palazzetto dello Sport di Torino, concerto di Santana, prezzo unico 2.000 lire… sarà che Santana non mi è mai piaciuto, ma non ricordo nulla, l’unica testimonianza resta quel tagliando numerato giallo.

King Crimson, il biglietto indica 1.500 lire, per loro all’epoca avevo un moderato interesse: formazione al terzo cambiamento, in quell’anno era stato pubblicato LARK’S TONGUE IN ASPIC, che  mi era piaciuto poco, ma mi interessava sentire Robert Fripp.

I Traffic invece mi piacevano molto, tanto che ero stato pronto a sborsare 2.000 lire: ricordo che c’erano stati scontri all’esterno con la polizia, che lanciò lacrimogeni all’esterno, e dopo un po’ anche nel palazzetto e l’aria era irrespirabile, non ricordo se finì prima del dovuto, sta di fatto che so che non ebbi la possibilità di apprezzarlo.

Gli scatti nella galleria vengono da concerti di quell’epoca: la preparazione al Palazzetto di un concerto di Lucio Dalla, una manifestazione di Radio Radicale e una di Radio Città Futura, con Tito Schipa jr.

Dopo l’episodio dei Traffic, per molto tempo non seguii più i mostri sacri che arrivavano dall’estero, almeno fino agli ’80: il clima non era più adatto ai concerti nei palazzetti. Per lavoro poi seguii diversi festival musicali, per lo più di musica classica e contemporanea, e devo anche dire che il mio interesse per i concerti da palazzetto era svanito: casino, non si vede e spesso l’audio non è al meglio. Mi ci sono riconciliato solo parecchi anni dopo, grazie a un grande concerto di Nick Cave durante una rassegna estiva: ma parliamo di un’altra epoca, di altre tecnologie.

Tags: , , , , ,


Articolo a cura di



Lascia un commento