Browsing the "Audio" Category

Audio

God is an Astronaut – Helios | Erebus (2015)

Pubblicato il Settembre 1st, 2016 | by Lorenzo Barbagli

Forse, per assaporarla al meglio, l’ultima fatica discografica dei God is an Astronaut non la si dovrebbe ascoltare e recepire un brano alla volta, ma come un lungo e unico flusso musicale di quarantacinque minuti. Ascoltare ... Leggi


Audio

Christina – The Light (2015)

Pubblicato il Settembre 1st, 2016 | by Roberto Paravani

La cantante dei Magenta approda al suo secondo episodio solistico al termine di un periodo di grande difficoltà e sofferenza…... Leggi


Audio

John Greaves – Piacenza (2015)

Pubblicato il Agosto 31st, 2016 | by Vincenzo Giorgio

Dopo qualche anno di silenzio, l’indimenticato bassista di Henry Cow e National Heath torna con ben tre nuovi lavori, tra cui questo live... Leggi


Audio

Big Big Train – The Underfall Yard (2009)

Pubblicato il Agosto 31st, 2016 | by Roberto Paravani

I Big Big Train alla sesta prova discografica e con un piccolo aiuto di alcuni amici, sfoderano un album temerario, fino a questo momento decisamente il pezzo migliore della loro carriera... Leggi


Audio

The Winstons – The Winstons (2016)

Pubblicato il Agosto 31st, 2016 | by Vincenzo Giorgio

Debut album per tre vecchie conoscenze del rock italico a cui anche il più duro e insensibile cuore canterburyano non può rimanere indifferente... Leggi


Audio

Magic Bus – Magic Bus (2010)

Pubblicato il Agosto 31st, 2016 | by Vincenzo Giorgio

Che la storica semina canterburyana stesse producendo un copioso raccolto è cosa nota e, in questo senso, il fatto che nel giardino di Inghilterra esista un gruppo deliziosamente “vintage” che – con indomito cipiglio – si collochi nella scia del lato più “rosa” della città che ispirò Geoffrey Chaucer, non è di per sé una notizia sconvolgente... Leggi


Back to Top ↑
  • Il video della settimana

  • In uscita il 12 aprile il primo album solista di Giancarlo Erra (Nosound), intitolato ENDS. L’album comprende una suite strumentale in otto movimenti, che racchiude in sé pattern di pianoforte, tappeti di synth, evocativi passaggi di archi e pulsazioni elettroniche.

  • Tracce

  • Social

  • Ballads di Roberto Paravani